• Contattaci!

    Thanks!

    Grazie, ti risponderemo il prima possibile!

    Required fields not completed correctly.

  • Gallery

    alcune-persone-sono-bisex600 alcune-persone-sono-gay600 alcune-persone-sono-trans600 some_anim alcune-persone-sono-lesbiche600 alcune-persone-sono-diverse-da-te_03 936869_363850803735477_255310458_n center-noomofobia
  •  
  •  

Archive for maggio, 2013

Altri Slogan, Dialetti e Lingue

ALCUNE PERSONE SONO GAY. HANNO I TUOI STESSI DIRITTI. FATTENE UNA RAGIONE! (it)

NEKATERI SO PA? HOMOSEKSUALNI. SPRIJAZNITE SE ŽE S TEM. (slo)

CI SUNNU PISSUNI CHI SSUNNU GAY. FATTINNI NA RAGIUNI! (ME)

MONCHE LAIT SEIN SCHWUL. AKZEPTIR SEL ONFOCH! (SUDTIROL)

ALCUNE PERSONE SONO GAY. SALLO O SAPEVATELO! (SLANG)

CERTI CRISTIANI SU GAY. MINTITIVELU AN’ CAPU! (SALENTO)

ALCUNE PERSONE SONO GAY. METTITI IL CUORE IN PACE. (it)

GHE ANCA I GAY A STO MONDO. L’ETO CAPIO O NO? (VR)

MAE RHAI POBL YN HOYW. DELIWCH A’R PETH! (GALLES)

MANCHE LEUTE SIND SCHWUL. KOMM DAMIT KLAR. (de)

AN PO’ DA GENT L’E’ GAY. METATAL IN D’LA TESTA! (MN)

CETTI PICCIOTTI SUNU GAY. FATTINNI NA RAGIONE! (SR)

NCUNA PERZUNA È GAY . FATTINNA NA RAGGIUNI (CZ)

CERTI CRISTIANI SÙ GAY. METTITI U CORI IN PACI. (AG)

UN QUI CA D’Ô L’È GAY. CAZZAT’L'IN T’LA TESTA! (RA)

CERT CR’STIEN ‘SO GAY. MITTETAVELL N’DA KEP! (FG)

CHEIDUN A L’È GAY, FATNE NA RASUN! (PIEMONTE)

ALCUNE PERSONE SONO GAY. GRAZIE AL CIELO! (it)

BAADHI YA WATU NI MASHOGA. ZOEA! (SWAHILI)

ALCUNE PERSONE SONO GAY. PUNTO E BASTA! (it)

CERTAINES PERSONNES SONT GAY. ET ALORS? (fr)

ALCUNE PERSONE SONO GAY. E VA BENE COSÌ! (it)

QUAIDUN L’È ANCA GAY. FATNU NA RASON! (VC)

CERTI PERZONE SO GAY. MIETTATILL N CAP! (NA)

IN TAL MUND AGHÉ ANCA I GAY, TE CAPÌ?! (NO)

CERTI CRISTIANI SÙ GAY. ACCONZATICCI! (CS)

DI PERSUNE IÈ GAY. METETEL IN DEL CO. (BG)

ALGUMAS PESSOAS SÃO GAY. E ENTÃO? (pt)

SOME PEOPLE ARE GAY. GET OVER IT! (uk)
HAY GENTE QUE ES GAY. ¡ACEPTALO! (es)

CERT CRISTIAN SO GAY. RASSIGNT! (BA)

ZERTI I È GAY. FEVENE NA RESOM. (TN)

CIERT SO’ GAY. MIETT’TILL ‘NCAP. (SA)

DISA NJERES JAN GAY. PRANOJE! (al)

CIERT SO GAY, EMBÈ? (NA)

 

Campagna “FATTENE UNA RAGIONE”

La campagna è nata grazie al lavoro di molte volontarie e volontari e alla collaborazione con l’associazione inglese Stonewall dalla quale è stato ripreso lo slogan “Some people are gay. Get over it!“, ideato dai ragazzi e dalle ragazze di una scuola di Bristol durante un laboratorio contro le discriminazioni.

Lo slogan si rivolge direttamente alle persone omofobe e a coloro che ipocritamente sostengono di essere vicino alle persone gay, lesbiche e trans e poi le ostacolano nel raggiungimento dei Diritti e della piena parità. E’ un slogan volutamente ruvido che invita gli italiani a prendere atto della banalità della realtà e che li incoraggia a confrontarsi e approfondire l’esclusione, il pregiudizio e l’indifferenza. Arcigay ha deciso di declinare lo slogan anche per LESBICHE, BISEX e TRANS e di tradurlo in svariate lingue, dialetti e persino espressioni gergali nel retro delle decine di migliaia di cartoline distribuite.

E’ un messaggio semplice e diretto che contiene un prezioso invito al rispetto di tutti e tutte. E’ una richiesta inequivocabile rivolta a chi non vuole un confronto con questo tema.

Si chiede semplicemente di prendere atto che la persona amica, parente, vicina di casa può anche essere gay o lesbica o bisex o trans: ha la stessa dignità e deve avere gli stessi diritti. E tutto questo giova alla società intera ed è una conquista di civiltà!

ALCUNE PERSONE SONO GAY o LESBICHE o BISEX o TRANS E HANNO I TUOI STESSI DIRITTI.

FATTENE UNA RAGIONE!

Testimonials:

Ivana Spagna al Padova Pride Village

Ivana Spagna al Padova Pride Village

L'Aura al Padova Pride Village

L’Aura al Padova Pride Village

L'Aura al Padova Pride Village

Lory Del Santo al Padova Pride Village

 

Suora di Calcutta a NapoliSuora di Calcutta a Napoli

Suora di Calcutta a Napoli

 

Il Sindaco di Torino Piero Fassino

Il Sindaco di Torino Piero Fassino

 

PDF Stampabili:
Il pdf vettoriale per la stampa delle locandine A3
Cartolina “ALCUNE PERSONE SONO LESBICHE” completa per la stampa fronte e retro
Cartoline A6 stampabili (Fronte)

Foto Profili Facebook

LogoFB-Lesbiche LogoFB-Bisex LogoFB-Trans LogoFB-Gay

cover per profili di Facebook

NoOmofobiaCoverPagine

cover per pagine di Facebook

NoOmofobiaCoverProfili

tutte-le-persone-sono-diverse-da-te

gli adesivi

.Alcune-persone-sono-GAY600  Alcune-persone-sono-TRANS600Alcune-persone-sono-LESBICHE600  Alcune-persone-sono-BISEX600

Alcune Persone Sono INTERSESSUALI

 

Matrimonio Egualitario

 

Alcuni-ragazze-sposano-ragazze Alcuni-ragazzi-sposano-ragazzi

 

Omogenitorialità

 

Alcun* Bambin* hanno due Papà.

   Alcun* Bambin* hanno due Mamme.

Testimonials:

Ivana Spagna al Padova Pride Village

Ivana Spagna al Padova Pride Village

L'Aura al Padova Pride Village

L’Aura al Padova Pride Village

L'Aura al Padova Pride Village

Lory Del Santo al Padova Pride Village

 

Suora di Calcutta a NapoliSuora di Calcutta a Napoli

Suora di Calcutta a Napoli

 

Il Sindaco di Torino Piero Fassino

Il Sindaco di Torino Piero Fassino

 

PDF Stampabili:
Il pdf vettoriale per la stampa delle locandine A3
Cartolina “ALCUNE PERSONE SONO LESBICHE” completa per la stampa fronte e retro
Cartoline A6 stampabili (Fronte)

Foto Profili Facebook

LogoFB-Lesbiche LogoFB-Bisex LogoFB-Trans LogoFB-Gay

cover per profili di Facebook

NoOmofobiaCoverPagine

cover per pagine di Facebook

NoOmofobiaCoverProfili

tutte-le-persone-sono-diverse-da-te

gli adesivi

.Alcune-persone-sono-GAY600  Alcune-persone-sono-TRANS600Alcune-persone-sono-LESBICHE600  Alcune-persone-sono-BISEX600

Alcune Persone Sono INTERSESSUALI

 

Matrimonio Egualitario

 

Alcuni-ragazze-sposano-ragazze Alcuni-ragazzi-sposano-ragazzi

 

Omogenitorialità

 

Alcun* Bambin* hanno due Papà.

   Alcun* Bambin* hanno due Mamme.

Diventa Attivista!

Le Attiviste e gli Attivisti Arcigay sono la linfa vitale dell’associazione, coloro che con la loro attività sono parte attiva nella raggiungimento degli scopi sociali, condividono gli obiettivi dell’associazionee offrono idee ed energie.  Ognuno può contribuire, con le proprie passioni e la propria allegria, e sono numerose e molto diversificate le attività dei volontari di Arcigay. Tra le altre: l’organizzazione e la partecipazione a sit-in e flash mob, volantinaggi, la diffusione di informazione sul web e così via.

I comitati locali di Arcigay hanno bisogno di energia ed impegno da parte di persone di tutte le età. Per diventare volontario è necessario prendere contatti con il comitato Arcigay della tua città. Se Arcigay non fosse presente l’associazione può sostenerti nel tentativo di portare la militanza organizzata nella tua città e conquistare così nuovi spazi di visibilità.

Aprire un circolo nella tua città

Arcigay è presente in decine di città italiane, ma la tua città o cittadina, potrebbe non ancora vissuto l’esperienza della militanza lgbt organizzata. Per fondare un nuovo comitato di Arcigay nella tua città puoi rivolgerti al Segretario nazionale dell’associazione all’indirizzo e-mail: segretario@arcigay.it.

Thanks!

Grazie per averci scritto! Ti risponderemo il prima possibile!

Required fields not completed correctly.

Video:

Matrimonio&Unioni Civili

Il matrimonio civile tra persone dello stesso sesso e la differenziazione degli istituti familiari con istituti per le unioni civili sono tra gli obiettivi di lungo corso di Arcigay.

Il matrimonio gay, in particolare, è tra gli obbiettivi prioritari nella sua battaglia di piena cittadinanza di gay, lesbiche e transessuali dell’associazione, dal Congresso dell’associazione del febbraio 2010.

I diritti-doveri delle coppie di persone dello stesso sesso e la diversificazione degli istituti familiari nella legislazione italiana, e non semplicemente di individui che convivono, sono un obiettivo irrinuciabile per il pieno riconoscimento civile e sociale dell’affettività gay.

Migliaia di gay italiani che costituiscono nuclei familiari (anche con figli) e oggi non hanno la possiblità di regolamentare il proprio rapporto ed incorrono, quotidianamente, in esclusioni e difficolà.

Alle famiglie gay è precluso cioè che per le famiglie eterosessuali che contraggono matrimonio è diritto o dovere acquisito e cioè: il riconoscimento pubblico della dignità dell’affettività, assenza di regime patrimoniale di coppia concordato, eredità, previdenza sociale e reversibilità della pensione, tutele e garanzie per il òpartner debole in caso di separazione, peromesso di soggiorno per il partner extracomunitario, parità con le altre coppie nelle graduatorie occupazionali e nei concorsi pubblici, diritti sul lavoro come congedi lacorativi, costituzione di imprese familiari, assistenza ospedaliera e penitenziaria; decisioni relative alla salute in caso di incapacità, successione nel contratto d’affitto e diritto di permanenza dell’abitazione comune nel caso di morte del partner contraente, sconti famiglia e così via.

La disparità, che molti Paesi hanno appianato con leggi e regolamenti anche molto diversi, lascia gay, lesbiche e transesuali italiani in un limbo legislativo privo di tutele e diritti.

Arcigay, oltre ad aver sostenuto con energia le proposte di legge sui Pacs e sul matrimonio gay e organizzato partecipate manifestazioni di supporto, ha aderito con convinzione alla battaglia giuridica del Comitato “Sì lo voglio” che ha portato la Corte Costituzionale ad esprimersi favorevolmente al matrimonio gay e ad invitare il Parlamento a legiferare sulla questione.

Arcigay ha allo studio una proposta di legge di iniziativa popolare sulla questione.

 

Video:

Manuali e Materiale

Scarica i Manuali per Studenti, Personale Scolastico e il Report Ufficiale:

2008-Schoolmate-Manuale-per-studenti-150x150 Schoolmate-Manuale-per-insegnanti-150x1512010-Bullismo-Il-bullismo-omofobico-arcigay1-150x150omofobiareportarcigay-150x149

Tutte le pubblicazioni sono disponibili clicccando QUI

Zaino in spalla! Manuale per operatrici e operatori sui temi dell’educazione alle differenze e il bullismo omofobico a scuola

Editore: Arcigay, 2010.

Testi: Fabio Saccà, Matteo Martelli, Ambra Guarnieri, Marco Coppola Grafica:Emilia Franchini – ef9hi.org Supervisore Scientifico: Gabriele PratiResponsabili progetto: Marco Coppola, Fabio Saccà

Info: Il bagaglio conoscitivo sviluppato da Arcigay in più di 20 anni è alla base delle numerose attività formative realizzate dall’associazione, che hanno l’obiettivo primario di informare, sensibilizzare e divulgare l’educazione al rispetto delle differenze legate all’orientamento sessuale. Questo manuale spiega il nostro approccio educativo, secondo metodologie non formali, e si rivolge a tutti gli operatori e le operatrici di organizzazioni e associazioni che operano nelle scuole, indipendentemente dal livello di esperienza nella conduzione di gruppi o di attività laboratoriali nelle scuole, e che vogliano affrontare il tema del bullismo omofobico.

Dove trovarlo: Il manuale, in formato PDF, è scaricabile qui.

Adolescenti e Coming out

Gay in Alto Adige

Editore:Centaurus – Iniziativa Omosessuale Sudtirolese  (Comitato provinciale Arcigay), via Galileo Galilei 4/a, Bolzano.

Autori: Manfred Burger, Christoph Thaler, Kurt Wieser.

Info: “Gay in Alto Adige” vuol essere un opuscolo informativo rivolto a uomini di tutte le fasce di età e in particolare ai giovani che scoprono di sentirsi attratti da persone del loro stesso sesso. È diretto inoltre ai loro genitori, amici ed amiche, agli operatori e alle operatrici del settore giovanile , a educatori ed educatrici, insegnanti  e a tutti/e coloro che – consciamente o inconsciamente – lavorano a contatto con giovani omosessuali.

Dove trovarlo: L’opuscolo, in formato PDF, è scaricabile qui.

Sotto lo stesso cuore

Editore: s.e., s.d.

Autori: Progetto a cura di: Fernando D’Aniello, Fabio saccà; illustrazioni: Macaione Angela; fotografie: Arcigay; copertina e progetto grafico: Filippo Riniolo.

Info: Opuscolo per studenti e giovani sul sesso e la sessualità. Contiene informazioni  preparate  da  esperti   sulla   prevenzione,   la   contraccezione,   gli
orientamenti sessuali , ma anche un rapido manuale di   educazione   sessuale,   scritto   da   studenti   per studenti privo di pregiudizio e che racconta tutti gli orientamenti.

Dove trovarlo: L’opuscolo è scaricabile qui.

Una scuola arcobaleno

Editore: Arcigay, 2007.

Autori: Fabio Astrobello, Simone Corsi, Fabio Saccà e Lorenzo Trapani.

Info: Da  Giugno  2007,  la  Rete  Giovani  di  Arcigay  e  le  associazioni  studentesche  nazionali Rete Degli Studenti, Studenti di Sinistra, Unione degli Studenti e Unione degli Universitari si sono impegnate a cooperare in progetti per migliorare l’inclusione  sociale  delle  studentesse  e  degli  studenti  Lesbiche,  Gay,  Bisessuali  e Transgender (LGBT).  Questa  guida  è  rivolta  studenti  delle  scuole  medie  superiori  italiane  e  ai  loro rappresentanti. Essa contiene alcune indicazioni fondamentali per promuovere all’interno della scuola momenti di formazione dedicati alle tematiche LGBT, al bullismo, all’omofobia, alle diversità in generale. Più informazioni qui.

Dove trovarlo: La guida è scaricabile qui.

Immigrazione

IO, Immigrazione e omosessualità, Diritti e salute

Editore: Arcigay, 2008.

Autori: Miles Gualdi, Giorgio Dell’Amico.

Info: breve guida alla salute rivolta prevalentemente a persone extracomunitarie presenti in Italia che sono gay, lesbiche e transessuali o, più in generale, che hanno  rapporti con persone dello stesso sesso.

La pubblicazione è disponibile in italiano, inglesefrancesearabocinese.

This brief guide is prevalently addressed to non-EU  individuals present in Italy who are gay, lesbian, and transsexual or, generally, those who have relationships with individuals of the same sex.

Dove trovarla: La pubblicazione in italiano, in formato PDF, è scaricabile qui. [English? ??????FrancaisArab]

IO, Immigrazioni e omosessualità. Tracce per operatrici e operatori

Editore: Arcigay, 2008.

Autori: Miles Gualdi, Giorgio Dell’Amico.

Interventi: Luca Pietrantoni (università di Bologna), Salvatore Geraci  (Caritas), Gianfranco Schiavone (Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione), Cathy La Torre (Centro Europeo di Studi sulle Discriminazioni).

Info: La pubblicazione è stata realizzata nel quadro del progetto “Nuovi approcci nel campo dell’integrazione dei migranti residenti in Italia: l’aiuto ai migranti lesbiche, gay, bisessuali e transessuali (LGBT)”, realizzato da Arcigay col supporto del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. IO raccoglie e presenta gli estratti degli interventi del seminario di formazione tenutosi a Bologna, nell’ottobre 2008. Il seminario, come questo materiale, è stato pensato per operatori e operatrici di servizi pubblici e privati rivolti a migranti, per aprire una  ri?essione, nuova in Italia, sulla condizione dei migranti LGBT.

Dove trovarlo: La pubblicazione, in formato PDF, è scaricabile qui.

IO, immigrazione e omosessualità. Tracce per volontarie e volontari

Editore: Arcigay, 2008.

Autori: Miles Gualdi, Giorgio Dell’Amico.

Info: La pubblicazione raccoglie e presenta gli estratti degli interventi dei due seminari di
formazione realizzati a Bologna e Napoli nel 2008. I seminari, come questo materiale, sono stati pensati per volontarie e volontari delle associazioni LGBT italiane per aprire una ri?essione, nuova in Italia, sul grado di inclusività che le organizzazioni LGBT hanno verso persone che provengono da culture diverse da quella occidentale. Ha lo scopo di dare  alcuni spunti sull’identità omo-bisessuale, su com’è vissuta da chi non condivide l’identità uomo-gay o donna-lesbica come si è strutturata negli ultimi decenni in Europa, di dare alcune informazioni sulle regole per la protezione internazionale e una panoramica sulla normativa antidiscriminazione. La seconda parte della pubblicazione è in particolare dedicata al report della ricerca IO, Immigrazioni e Omosessualità, la prima ricerca italiana che ha studiato a livello nazionale il percorso di integrazione delle persone straniere LGBT.

Dove trovarlo: la pubblicazione, in formato PDF, è scaricabile qui.

Omofobia e discriminazione

Report finale di Io sono io lavoro

Autore: Raffaele Lelleri (a cura di)

Editore: Arcigay, 2011.

Info: Rapporto finale del progetto Io sono io lavoro. Contiene i dati quali-quantitadivi della ricerca nazionale svolta da Arcigay, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, sulla discriminazione sul lavoro di omosessuali, bisessuali e transessuali. E’ la prima ricerca specifica sull’argomento mai condotta in Italia.

I dati offerti scattano una fotografia nitida su di un fenomeno allarmante e invisibile e aiutano a tracciare ipotesi su possibili strategie di prevenzione. Tra le prime azioni utili suggerite quella dell’informazione sul luogo di lavoro: gay, lesbiche e trans si trovano sempre senza appigli e soli di fronte alla discriminazione sul lavoro.

Dove trovarlo: Il file, in formato PDF, è disponibile qui.

Report: Omofobia in Italia 2011

Autore: Stefano Bolognini (a cura di)

Info: In  Italia  non  esiste  alcuna legge  a contrassto dei  reati  commessi  in  odio  a  persone  omosessuali,  bisessuali  e transgender.   È di conseguenza impossibile avere una rilevazione statistica attendibile, o reperire informazioni ufficiali da  parte delle  Forze  dell’ordine in merito a reati   di   carattere   omofobico,   semplicemente   perché   non   esiste   una specifica fattispecie di reato.

Per questo Arcigay ogni anno raccoglie e pubblica una rassegna stampa dei principali casi di omofobia, discriminazione e violenza ai danni delle persone lgbt comparse sulla stampa nazionale. Il lavoro, che non hanno alcun valore statistico vuole aprire uno scorcio su di una realtà ancora troppo spesso taciuta.
Dove trovarlo: Il report, in formato PDF, è scaricabile qui. Sono disponibili anche i report del 2006-20072008 e 20092010 .

Turismo

TravelForGay – Guida turistica ufficiale Arcigay

Editore: Travelforgay, sitigratis.it, 2008.

Info: Guida turistica redatta dal portale per viagiatori lgbt travelforgay. comcon l’endorsment di Arcigay.

Dove trovarlo: Il testo è scaricabile a questo link.

 

 

 

Istituzioni


UNAR
 - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione.  Numero Verde 800 90 10 10.

 

 

Noisiamopari.it - Logo

La Rete RE.A.DY nasce nel 2006 su iniziativa di un gruppo di amministrazioni locali e regionali che definiscono e sottoscrivono una Carta d’Intenti. La Rete si propone di favorire politiche locali di parità rispetto all’orientamento sessuale e all’identità di genere e diffondere buone prassi sul territorio nazionale. Alla Rete possono aderire Regioni, Province, Comuni, Associazioni di Enti Locali, istituzioni e organismi di parità. Attualmente la Rete è composta da 33 Partner e la Segreteria Nazionale è affidata alla Città di Torino.

 

OscadL’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori (OSCAD) è stato istituito allo scopo di agevolare le persone che sono vittime di reati a sfondo discriminatorio (hate crimes o crimini d’odio) nel concreto godimento del diritto all’uguaglianza dinanzi alla legge ed alla protezione contro le discriminazioni.

Rimuovere gli ostacoli che impediscono la fruizione di tale diritto universale, riconosciuto dalla “Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo” nonché da varie Convenzioni europee ed internazionali, è segnodel livello di civiltà di un Paese e costituisce, pertanto, un obiettivo da perseguire con la massima determinazione.

L’Oscad è un organismo interforze (Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri) incardinato nel Dipartimento della pubblica sicurezza – Direzione centrale della polizia criminale.

 

Altre Associazioni

Agedo – Genitori di Persone Omosessuali

AGEDO è l’associazione nazionale di genitori di omosessuali che aiuta gli altri genitori a riscoprirsi ed a vivere serenamente l’identità dei propri figli e delle proprie figlie!

Movimento Identità Transessuale

Il MIT è un’associazione ONLUS che difende e sostiene i diritti delle persone transessuali, travestite e transgender.

Arcilesbica_2

Associazione Lesbica Italiana


Famiglie LGBTQI

Famiglie Arcobaleno è una associazione di  donne e uomini che hanno accettato la propria omosessualità dopo avere già avuto dei figli all’interno di una relazione eterosessuale. Sono coppie o single omosessuali che hanno realizzato il proprio progetto di genitorialità, o che aspirano a farlo. Sono famiglie.

Rete Lenford

Promuove la costituzione di una Rete di avvocati su tutto il territorio nazionale che si occupano della tutela giudiziaria delle persone omosessuali. La rete è stata chiamata Rete Lenford per ricordare il barbaro omicidio di un attivista jamaicano impegnato nel rispetto e nella lotta per i diritti delle persone sieropositive. Per i membri dell’Avvocatura per i diritti LGBT, Lenford rappresenta un esempio da proporre ai colleghi avvocati che hanno deciso di assolvere,anche nel campo della tutela dei diritti delle persone omosessuali, la loro funzione sociale di sostegno e tutela alle persone discriminate.

Polis Aperta

Polis Aperta associazione LGBT appartenenti alle Forze Armate e alle Forze dell’Ordine

articolo29-lavoro

Articolo 29 è un portale giuridico sulla questione dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere. OBIETTIVI del portale sono la completezza e l’obiettività, con l’ambizione di divenire un affidabile punto di riferimento per un’adeguata conoscenza giuridica della materia.

Telefono Amico

Ecco qui di seguito l’elenco completo delle linee amiche e di alcuni servizi di accoglienza offerti dalle sedi locali di Arcigay e da altre associazioni omosessuali territoriali italiane.

Rispondono alle linee telefoniche operatrici ed operatori sensibili all’empatia e all’ascolto dell’Altro, che potranno affrontare le esperienze personali degli utenti che chiamano. Operatori ed operatrici sono formati per dare informazioni e strumenti di confronto e analisi, legati alle tematiche dell’identità lgbtq e alle malattie a trasmissione sessuale.

Il servizio di counselling di una Linea Amica cerca di allentare le tensioni che un problema pone alla persona che chiama, al fine che la stessa possa riacquistare la capacità di gestirlo. Si tratta semplicemente di aiutare a liberarsi di tutti gli ostacoli che impediscono o limitano questa forza interiore in modo tale che, libera, possa agire con tutte le sue energie, nella direzione che la persona ritiene più adatta e desiderata.

Clicca qui per vedere tutti i Telefono Amico.

ANCONA – 071/203045
Arcigay ArciLesbica CALEIDO
Infoline Mercoledì dalle 19 alle 21

BOLOGNA – 051.555661
Arcigay IL CASSERO
Telefono Amico Gay dal Lunedì al Venerdì dalle 20 alle 23
telefonoamicogay@cassero.it

LiberaMente – Gruppo di incontro e confronto, da ottobre a giugno, ogni 2 domeniche alle 18 liberamente@cassero.it
Sportello Salute salute@cassero.it
Sportello Legale sportellolegale@cassero.it 

BOLZANO/BOZEN – 0471.976342
Arcigay ArciLesbica CENTAURUS
Linea InfoGay martedì dalle 20 alle 22
CHAT http://www.centaurus.org/chat/0504_gaychat_it.html
infogay@centaurus.org

Linea Lesbica/Lesbentelefon giovedì dalle 20 alle 22 lesbianline@centaurus.org

BRESCIA – 030.47601
Arcigay ORLANDO
Welcome line Venerdì dalle 21 alle 23 accoglienza@arcigaybrescia.it
Salute salute@arcigaybrescia.it
Consulenza legale lex@arcigaybrescia.it

FIRENZE – 199.444.592
Arcigay IL GIGLIO ROSA
Numero unico regionale toscano per ‘informazione e ‘aiuto sulle tematiche Gay, Lesbiche, Bisessuali e
Transessuali – venerdì dalle 16 alle 20

GENOVA – 347.0011818
Arcigay L’APPRODO
Gruppo accoglienza lunedì dalle 21 alle 23

GROSSETO – 199.444.592
Arcigay LEONARDO DA VINCI
Numero unico regionale toscano per ‘informazione e ‘aiuto sulle tematiche Gay, Lesbiche, Bisessuali e
Transessuali – giovedì dalle 16 alle 20

Milano Arcigay CIG – 02.54722227
Linea Amica Gay lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 20 alle 23
Linea Amica Trans mercoledì dalle 21 alle 23
E-mail Amica: mailamica@arcigaymilano.org
Chat Amica attiva il martedì dalle 20 alle 23: accesso dal sito

 www.arcigaymilano.org

Accoglienza ogni domenica 15-19 accoglienza@arcigaymilano.org Triangolo Silenzioso — gruppo non udenti triangolosilenzioso@arcigaymilano.org

MODENA – 059.342369
Arcigay MATTHEW SHEPARD
Telefono Amico lunedì dalle 21 alle 23
E-mail Amica: telefonoamico@arcigaymodena.org

NAPOLI – 081.5528815
Arcigay ANTINOO
LineaAmica e prima accoglienza mercoledì e venerdì ore 17-20
Prima accoglienza il venerdì dalle 17 alle 20 info@arcigaynapoli.org
Sportello Diritti e Lavoro diritti@arcigaynapoli.org

PADOVA – 049.8762458
Arcigay TRALALTRO
LineAmica martedì dalle 21 alle 23.30, mercoledì dalle 18 alle 20
Accoglienza su appuntamento padova@arcigay.it
BE YOURSELF! – Piccola guida sul’orientamento sessuale scritta da giovani gay e lesbiche

PERUGIA – 075.5723175
Arcigay ArciLesbica OMPHALOS
Consultorio gay e lesbico su appuntamento venerdì dalle 21.30 alle 23.30
Consultorio Salute in collaborazione con Spazio Bianco Aids 075.5726525

PESARO URBINO – 389.9725980
Arcigay AGORA’
Sportello salute AIDS in collaborazione con USSL Urbino martedì e giovedì dalle 17 alle 19

LIVORNO – 199.444.592
Arcigay IL FARO
Numero unico regionale toscano per ‘informazione e ‘aiuto sulle tematiche Gay, Lesbiche, Bisessuali e Transessuali – martedì dalle 16 alle 20

PISA – 199.444.592
Arcigay PRIDE!
Numero unico regionale toscano per ‘informazione e ‘aiuto sulle tematiche Gay, Lesbiche, Bisessuali e Transessuali – lunedì dalle 16 alle 20

PISTOIA – 199.444.592
Arcigay LA GIRAFFA
Numero unico regionale toscano per ‘informazione e ‘aiuto sulle tematiche Gay, Lesbiche, Bisessuali e Transessuali – mercoledì dalle 16 alle 20

REGGIO EMILIA – 0522.332372
Arcigay GIOCONDA
Telefono Amico gay-lesbico martedì dalle 21 alle 23
Consultorio psicologico 349.6437659 consultoriogel@arcigayreggioemilia.org
Salute salute@arcigayreggioemilia.org

ROMA – 800.713.713
Arcigay GRUPPO ORA
Gay Help Line
Numero Verde Gratuito di informazione e aiuto sulle tematiche Gay, Lesbiche, Bisessuali e Transessuali
Lunedì dalle 16.00 alle 20.00
Mercoledì dalle 16.00 alle 20.00
Sabato dalle 16.00 alle 20.00
info@gayhelpline.it

http://www.gayhelpline.it

Welcome group – accoglienza giovedì dalle 18.30 alle 21 roma@arcigay.it
Handygay omosessualità e disabilità handygay@arcigayroma.it

SASSARI – 079.219024
Movimento Omosessuale Sardo
Infoline 079.219024 mercoledì dalle 17 alle 19

SIENA – 0577.288977
CIGS – Centro Interculturale GLBT Senese
Info gay Mercoledì dalle 21 alle 23.30

TRIESTE – 040.630606
Arcigay ArciLesbica ARCOBALENO
Email Amica lineamica@tcd.it
Chat Amica – Gay e Lesbica
http://www.retecivica.trieste.it/circoloarcobaleno/AmicaChat.asp 

TORINO – Circolo GLBT MAURICE
ConTatto 011.5211132

 

 

TORINO – Circolo GLBT MAURICE
ConTatto 011.5211132
Servizio di risposta telefonica e accoglienza in sede per persone gay, lesbiche e transessuali

www.contattoglbt.it

 

TORINO - PRONTO ARCIGAY” DI ARCIGAY TORINO

IL SERVIZIO E’ ATTIVO TUTTI I LUNEDI’ E MERCOLEDI’ DALLE ORE 17 ALLE ORE 19 CONTATTANDO IL NUMERO TELEFONICO 333 7138813  E’ SEMPRE ATTIVO IL SERVIZIO EMAIL accoglienza@arcigaytorino.it

http://arcigaytorino.it/accoglienza/pronto-arcigay/

 

UDINE – 0432.523838
Arcigay NUOVI PASSI
0432.523838
Telefono amico Gay&Lesbico Mercoledì 20.30-22.30
Linea Amica Lesbica 0432.523838 Martedì 20.30-22.00

Servizio di CHAT AMICA

Ascolto e info via chat per gay e lesbiche – Mercoledì dalle 20.30 alle 22.30

VERONA – 346.9790553
Arcigay Pianeta Urano
INFOLINE 346.9790553 – Il martedì e il Venerdì dalle 21.00 alle 24.00
E-mail: info@arcigayverona.org

Durante i mesi estivi i servizi potrebbero non essere garantiti in tutte le serate
Cerchiamo di mantenere quanto più aggiornata questa lista. Se ci sono modifiche da attuare, fatecelo sapere scrivendo a redazione@arcigay.it


Segnala

Numero Verde Antidiscriminazioni: 800 901010

Il Contact center UNAR, raggiungibile tramite servizio telefonico gratuito al numero verde 800 90 10 10 e anche via web all’indirizzo www.unar.it, provvede a:

  • raccogliere segnalazioni, denunce e testimonianze su fatti, eventi, realtà, procedure ed azioni che pregiudicano, per motivi di razza o di origine etnica, la parità di trattamento tra le persone;
  • offrire assistenza immediata alle vittime delle discriminazioni fornendo informazioni, orientamento e supporto psicologico;
  • accompagnare le vittime delle discriminazioni nel percorso giurisdizionale, qualora esse decidano di agire in giudizio per l’accertamento e la repressione del comportamento lesivo.

Il numero verde gratuito è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 20 ed è disponibile in italiano, inglese, francese, spagnolo, albanese, arabo, russo, rumeno, cinese mandarino.

Dal 2010 il Call Center è stato trasformato in Contact Center, predisponendo un punto di accesso on line (www.unar.it) dal quale le potenziali vittime o testimoni di fenomeni discriminatori possano liberamente accedere, 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno, anche nella propria lingua e senza limitazioni di orario, al servizio mediante la compilazione di un format che attiva immediatamente la segnalazione al primo livello del Contact Center.

immagine - numero 800 90 10 10

 

E’ possibile effettuare segnalazioni di discriminazioni di cui si è stati vittime o testimoni a Scuola, attraverso la pagina Facebook  UGUALI DIRITTI E OPPORTUNITA’ NELLA SCUOLA

UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione.  Numero Verde 800 90 10 10.